domenica 28 febbraio 2016

(TERNI) SABATO 5 MARZO, CENA DI BENEFICENZA PER FERMARE LA DUCHENNE


Terni - segnaliamo la cena di beneficenza "INSIEME PER FERMARE LA DUCHENNE" che si terrà sabato 5 marzo, alle ore 19.30, presso la Tensostruttura della Parrocchia di Rocca San Zenone (Strada della Val di Serra, 30).

Organizzata anche dal Centro Sociale "Polisportiva Rocca San Zenone", i fondi ricavati saranno devoluti a "Duchenne Parent Project Onlus" per contribuire alla ricerca di una cura per la Distrofia Muscolare di Duchenne e Becker.

Per partecipare è necessario acquistare i biglietti in prevendita.
Per informazioni e prenotazioni: Giada 3463555117, Alessia 3920879532

Per avere maggiori informazioni sulla malattia:

venerdì 26 febbraio 2016

A NARNI TANTE INIZIATIVE PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA



Narni - Anche il Centro Sociale ANCeSCAO di Narni-Scalo partecipa alle iniziative organizzate dal Comune di Narni in occasione della Giornata Internazionale delle Donne.

70 ANNI DI VOTO ALLE DONNE, ESPERIENZE POSITIVE E CRISI DI RAPPRESENTANZA, questa la denominazione delle numerose iniziative in programma

Sabato 5 marzo, dalle ore 15.00, si parte proprio dalla Sala intitolata all'indimenticata Anna Lizzi Custodi del Centro Sociale di Narni-Scalo con la tavola rotonda VIOLENZE SULLE DONNE: FACCIAMO RETE! (a cura della C.I.P.S.S. e ADOS).

giovedì 25 febbraio 2016

TERNI: AL CENTRO SOCIALE "VALENZA" UN CORSO D'ITALIANO PER STRANIERI PER IMPARARE A LEGGERE I MODULI BUROCRATICI


Terni / Centro Sociale "Valenza": Un corso avanzato di approfondimento della lingua italiana per cittadini stranieri è in programma da febbraio a marzo nei locali del Centro Sociale "Valenza" in via Ippocrate 190. L'iniziativa è nata dalla consolidata abitudine al lavoro di rete tra Centro Culturale e Sociale "Valenza", Università per la Terza Età e Comune di Terni - Dipartimento per la promozione del sistema formativo e sociale, settore immigrazione. Gli incontri si tengono ogni sabato mattina dalle 10.30 alle 12. Il corso è gratuito. Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere all'Unitre, in corso Tacito 146 (telefono 0744.401086) dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
"Un docente volontario dell'Unitre, esperto di insegnamento dell'italiano come seconda lingua -spiegano gli organizzatori- svolgerà degli incontri di approfondimento della lingua e della cultura italiana, con particolare riferimento alla cultura classica. Si partirà, in ogni incontro, dall'analisi di un modulo burocratico utilizzato dalla pubblica amministrazione, o da un modulo di iscrizione scolastica, o da un articolo giornalistico di cronaca culturale, cioè, da esempi concreti di utilizzo di un linguaggio avanzato, che non sempre si incontra nella conversazione quotidiana. Sarà dato spazio anche alla produzione scritta della lingua italiana, e alle sue regole di base, utile soprattutto in termini di opportunità lavorative di livello medio alto. Interessante sarà poi il confronto con le strutture grammaticali e fonetiche della lingua italiana con quelle delle lingue d'origine parlate dai partecipanti, utile anche per un reale scambio interculturale".

mercoledì 17 febbraio 2016

MALATTIA DI ALZHEIMER: CONOSCERLA E GESTIRLA IN FAMIGLIA - IL 26 FEBBRAIO AL CENTRO SOCIALE DI NARNI-SCALO


Venerdì 26 febbraio, dalle 15.30 alle 17.30, l'A.M.A.T.A. Umbria (Associazione Malati Alzheimer e Telefono Alzheimer Umbria) organizza presso il Centro Sociale di Narni-Scalo il primo incontro de "I VENERDI' DELL'ALZHEIMER. INCONTRI PER FAMILIARI, VOLONTARI ED OPERATORI INTERESSATI ALL'ASSISTENZA DELLE PERSONE FRAGILI".

Introdurrà il corso la Dott.ssa Cinzia Bianchini (Geriatra) in questo primo appuntamento "MALATTIA DI ALZHEIMER: CONOSCERLA E GESTIRLA IN FAMIGLIA"

martedì 16 febbraio 2016

CENTRI SOCIALI "CAPACI DI INNOVARE"









"CAPACI DI INNOVARE", questo il tema intorno al quale, nella mattinata di sabato 13 febbraio, presso i locali del Centro Sociale "Ferriera" di Terni, si è sviluppata la tavola rotonda organizzata dal locale Coordinamento ANCeSCAO.

"Si è voluto iniziare un confronto tra le varie realtà territoriali della nostra Associazione, estendere e diffondere visioni, conoscenze e competenze per comprendere le nostre tante potenzialità e i nostri limiti, affrontare le sfide che ci attendono e rispondere al meglio ai nuovi bisogni generati dall'attuale contesto di crisi", spiega il presidente del Coordinamento Lorenzo Gianfelice.

Davanti ad una platea numerosa, composta principalmente da volontari ed iscritti, presidenti delle 33 associazioni aderenti al coordinamento e rappresentanti degli altri coordinamenti territoriali dell'Umbria, si sono avviati i lavori coordinati dalla Vice presidente, Valentina Taddei, e preceduti da un'introduzione di Roberto Pizzotti, Vice presidente del Centro Sociale che ha ospitato l'iniziativa.

Sono intervenuti:
- Gianfranco Lamperini, vice presidente nazionale ANCeSCAO
- Lucia Pieratelli, presidente ANCeSCAO Umbria
- Gilberto Martellotti, presidente ANCeSCAO Marche
- Michelino Lucidi, presidente ANCeSCAO Abruzzo
- Miranda Pinchi, presidente ANCeSCAO Umbria
- Lorenzo Gianfelice, presidente ANCeSCAO Terni Narni Amelia
- Leonardo Grimani, Sindaco del Comune di Sangemini
- Francesca Malafoglia, vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Terni
- Carlo Ottone, presidente ASM Terni SpA

"La tavola rotonda -continua Gianfelice- non rappresenta un punto di arrivo ma di partenza, l'avvio di un percorso che potrà essere sviluppato a più livelli. Sul territorio -perché parlare di innovazione significa prima di tutto parlare di contesto- attraverso il coinvolgimento e il confronto tra i Centri Sociali, le Istituzioni e gli altri attori sociali, e tra territori, attraverso lo scambio e il confronto tra le varie realtà della nostra Associazione".

"Un'azione di rinnovamento -conclude il presidente del coordinamento- che dovrà inevitabilmente investire in maniera ampia e profonda i Centri Sociali del territorio coinvolgendo tutti in un difficile lavoro di "ripensamento" e che superi le conflittualità esistenti dando risposte concrete ai problemi che dovremo superare, senza dimenticare che non potremo affrontarli con i metodi e gli strumenti del passato, ma con la capacità di interpretare le numerose questioni in campo in modo innovativo".

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito al successo dell'iniziativa, ai presidenti dei coordinamenti regionali e alle Istituzioni intervenute. Un ringraziamento particolare all'Assessore Malafoglia per la disponibilità, la sensibilità e la competenza dimostrate.

lunedì 8 febbraio 2016

RACCOLTA DIFFERENZIATA COMUNE DI TERNI - DUE INCONTRI PUBBLICI AL GUGLIELMI E AL VOLTA


Stanno per iniziare i primi incontri pubblici con cui l'Amministrazione Comunale di Terni presenterà i cambiamenti nel servizio di raccolta dei rifiuti con il potenziamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta.
In questa prima fase sono interessate le zone "Centro storico e centro città".
Il Comune, l'ASM Terni SpA in collaborazione con il locale Coordinamento ANCeSCAO ed i Centri Sociali ternani, organizzano i primi due incontri:
- lunedì 22 febbraio 2016, ore 18.00, presso il Centro Sociale "Guglielmi" di Terni, sito in Vico della fontanella n. 29;
- martedì 23 febbraio 2016, ore 10.00, presso il Centro Sociale "Volta" di Terni, sito in Via Alessandro Volta n. 1.

TUTTA LA CITTADINANZA E' INVITATA A PARTECIPARE.




Di seguito riportiamo il testo del Comunicato Stampa inviato da ASM Terni SpA:
Raccolta differenziata, ASM Terni S.p.A. incontra i Presidenti dei Centri Sociali di Terni
"Un incontro molto positivo e responsabile". Il Presidente dell'ASM Terni S.p.A., Carlo Ottone, sintetizza così l'incontro avvenuto con il Cesvol e i rappresentanti dei Centri Sociali ternani e del Comune di Terni e riguardante l'avvio della Raccolta Differenziata Porta a Porta in città. Un appuntamento che ha permesso di incontrare ed ascoltare i presidenti dei centri sociali e delle associazioni che, dalla riunione, collaboreranno alle iniziative per il nuovo sistema di Raccolta Differenziata Porta a Porta, principalmente nella campagna di divulgazione e informazione.
Da parte sua il Presidente di ANCeSCAO Lorenzo Gianfelice, aggiunge: "ANCeSCAO, con i 22 Centri Sociali e gli oltre 5.500 soci nel territorio ternano, è disponibile ad ogni forma di collaborazione per il raggiungimento di obiettivi importanti per l'intera cittadinanza ed in vista del bene comune. Ringraziamo il Presidente Ottone e la struttura dell'ASM per la disponibilità dimostrata".
Un incontro quindi, che ha permesso di scambiarsi reciprocamente suggerimenti sulla complessità dell'attività e della sua gestione.
Alla chiusura dell'incontro, ASM Terni S.p.A., e i Centri si sono impegnati per una serie di appuntamenti che riguarderanno l'attività formativa e informativa per presidenti ed i loro delegati, affinché la diffusione delle notizie sia il più possibile capillare ed efficace. Questo parallelamente al calendario degli appuntamenti che è stato concordato con i Centri stessi, a partire dal Centro Sociale Guglielmi ed il Centro Sociale Volta.
I prossimi appuntamenti per Terni si attiveranno nel centro della città a cominciare dal prossimo 16 febbraio fino al giorno di martedì 23. A tutti i cittadini verrà recapitata a casa una lettera di convocazione e le date degli appuntamenti.
www.asmterni.it 
ASM Terni S.p.A., Ufficio Comunicazione

giovedì 4 febbraio 2016

A TERNI CENTRI SOCIALI ANCeSCAO "CAPACI DI INNOVARE"


Sabato 13 febbraio presso i locali del Centro Sociale "Ferriera" di Terni, in via Montefiorino n. 12c, il Coordinamento comprensoriale ANCeSCAO di Terni Narni Amelia organizza la tavola rotonda "CAPACI DI INNOVARE. Buone prassi e sperimentazioni in ANCeSCAO".

All'incontro interverranno, tra gli altri:
- Esarmo Righini, presidente nazionale ANCeSCAO
- Lucia Pieratelli, presidente ANCeSCAO Emilia-Romagna
- Gilberto Martellotti, presidente ANCeSCAO Marche
- Michelino Lucidi, presidente ANCeSCAO Abruzzo
- Leopoldo Di Girolamo, Sindaco di Terni
- Francesco De Rebotti, Sindaco di Narni e Presidente ANCI Umbria
- Francesca Malafoglia, Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Terni

La speranza è di iniziare un confronto tra le varie realtà territoriali della nostra associazione, estendere e diffondere visioni, conoscenze e competenze per comprendere le nostre potenzialità e i nostri limiti, affrontare le sfide che ci attendono e rispondere al meglio ai nuovi bisogni generati dall'attuale contesto di crisi.



Per informazioni: 
Lorenzo Gianfelice 3939890599 - Angelo Sauli 3383030513
mail ancescaotna@gmail.com