lunedì 17 novembre 2014

I CENTRI SOCIALI ANCESCAO CONTRO IL GIOCO PATOLOGICO: CONFERENZA REGIONALE AD ORVIETO

Conferenza ANCeSCAO Umbria sulle Ludopatie, locandina
Sabato 22 novembre, alle ore 9.00, presso la sala congressi della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto a Palazzo Coelli, si terrà la conferenza regionale dell'ANCeSCAO sulle ludopatie con la presentazione della nuova Legge regionale "Norme per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco d'azzardo patologico".
"Il fenomeno del gioco d'azzardo - ha detto il presidente regionale Claudio Barbanera - risulta essere in notevole espansione, la dipendenza da gioco (ludopatia) colpisce un numero sempre in crescita di soggetti, in particolare le classi più deboli, tra cui spiccano gli over 65 che con soldi sicuri e tempo a disposizione sempre più spesso si concedono una giocata. Il fenomeno però investe anche i giovani. come Ancescao, promuoviamo questa Conferenza a livello regionale, in coincidenza con l'approvazione della nuova legge da parte della Regione Umbria, a cui partecipano le Istituzioni e tutto l'associazionismo regionale. Vogliamo contribuire a far crescere nelle persone over 65 la consapevolezza di quanto è facile cadere nei rischi del gioco d'azzardo patologico che ha ricadute umane e sociali pesantissime. In Italia sono quasi due milioni di giocatori sociali, ossia quelli a rischio di dipendenza, mentre sono più di 800mila le persone che si avviano verso la patologia".

All'incontro parteciperanno, tra gli altri, l'Assessore regionale alle Politiche Sociali e vice presidente della giunta regionale Carla Casciari, la Dott.ssa Sonia Biscontini del Dipartimento Dipendenze USL Umbria 2, i dottori Lucia Coco e Massimo Marchino. Dopo gli interventi liberi, concluderà la conferenza il presidente nazionale ANCeSCAO, On. Lamberto Martellotti.

Per informazioni:
- presidenza regionale 32821111352
- coordinamento TNA 3401530943
- mail ancescaotna@gmail.com